"L'Italia contribuirà al dibattito sul bilancio della Ue", dice Conte

Sulla trattativa in corso per quanto riguarda il bilancio Ue 2021-2027 è intervenuto il premier Conte per spiegare quale sarà il ruolo dell'Italia. "Serve una proposta diversa dalla scatola negoziale finlandese. L'Italia contribuirà al dibattito con le sue ragioni per il benessere dei cittadini".

"Il nostro obiettivo è duplice: permettere all'Ue di affrontare le grandi sfide globali, dal clima alle migrazioni; dall'altro assicurare che nessuno cittadino europeo sia lasciato solo. Abbiamo obiettivi molto complessi: abbiamo apprezzato molto il progetto politico proposto dalla Commissione, il nostro è molto consonante con il suo, ma per questo servono risorse adeguate, serve un nuovo paradigma, serve crescita più robusta per avere un Europa più giusta e più verde".

Conte ha poi concluso: "Il 20 febbraio affronteremo tutte le nostre questioni nel Consiglio europeo straordinario. Siamo ragionevoli, ma c'è una linea rossa oltre la quale non siamo disposti ad andare per una trattativa al ribasso".