L'Italia dell'energia solare cresce del 2,5% l'anno -2-

Red/Coa

Roma, 25 lug. (askanews) - A livello nazionale il mercato del fotovoltaico sta così entrando in una fase di maturazione: dalle offerte chiavi in mano ai bitcoin dell'energia fino ai servizi più ambiziosi come i Corporate Green PPA di Solar Power Network che rendono la transizione energetica non più un mero passaggio da fossili a rinnovabili ma una vera riorganizzazione della produzione e del consumo.

Già ad oggi - si legge in una nota - l'Italia conta 800.000 impianti fotovoltaici in esercizio per una potenza installata di 22.000 MW ed una produzione complessiva di 26,8 TWh. Ma lo spazio di crescita è ancora enorme.

La vera novità del 2019 è rappresentata dalla proposta di Solar Power Network che attraverso l'innovativo strumento del GPPA (Green Power Purchasing Agreement) consente di concretizzare una nuova forma di comodato d'uso degli impianti con l'unico vincolo dell'acquisto per un certo periodo dell'energia elettrica autoprodotta ad un prezzo più economico di quello precedente da rete, l'autofinanziamento (l'impianto si ripaga con l'acquisto dell'energia stessa) ed il risultato finale di reti che diventano private, perché dopo 10 o 15 anni l'impianto diventa di proprietà dell'azienda.(Segue)