L'Italia e altri otto Paesi Ue chiedono i Coronabond

Redazione
Foto

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) - L'Italia e altri otto Paesi dell'Unione Europea (Spagna, Francia, Portogallo, Slovenia, Lussemburgo, Grecia, Irlanda e Belgio), chiedono che l'Ue vari degli eurobond legati all'emergenza coronavirus. La proposta e' contenuta in una lettera congiunta dei nove governi, firmata per l'Italia dal premier Giuseppe Conte, alla vigilia del vertice europeo di domani che si terra' in video conferenza. Lo strumento dei coronabond, come si legge nella lettera, e' "necessario, poiche' stiamo tutti affrontando uno shock simmetrico esogeno, di cui non e' responsabile alcun Paese, ma le cui conseguenze negative gravano su tutti. E dobbiamo rendere conto collettivamente di una risposta europea efficace ed unita". (ITALPRESS). alp/sat/red