Lite con accoltellamento nell'Agrigentino, arrestato 46enne

Xpa

Palermo, 21 gen. (askanews) - I Carabinieri di Ribera, in provincia di Agrigento, hanno arrestato un 46enne già noto alle forze dell'ordine, in seguito ad una lite familiare scaturita per futili motivi nel corso della quale un 39enne è rimasto ferito.

I militari sono intervenuti in via Terranova, e si sono trovati davanti una scena al limite dell'immaginabile: due uomini, fra loro parenti, a causa di ruggini familiari erano venuti alle mani ed uno dei due aveva estratto un coltello dalla lama seghettata e un taglierino più piccolo; la lite stava per finire in tragedia, quando i carabinieri sono abilmente riusciti a bloccare l'aggressore e a disarmarlo. Infatti l'uomo, poco prima, aveva già dato un primo fendente di coltello al braccio del rivale.

Per la vittima, un riberese trentanovenne, si è reso necessario ricorrere alle cure mediche del personale del 118, subito allertato dai militari, e il successivo ricovero in pronto soccorso.