Liti in tv 2020: i momenti più trash in diretta

·9 minuto per la lettura

Questo 2020 ci ha regalato tante emozioni contrastanti ma, per chi ama il trash, è stato un anno estremamente soddisfacente per il numero di litigi mostrati in diretta tv. Dalla Rai a Sky, passando per Mediaset, di episodi memorabili ce ne sono stati a bizzeffe… Ma quali saranno stati i migliori? LEGGI ANCHE: -- Maria De Filippi furiosa con un corteggiatore: sospende la puntata. Cosa è successo

litigi in tv trash 2020
litigi in tv trash 2020

Il trash in tv è stato memorabile anche in questo 2020, nel quale non sono certo mancati i litigi in diretta! Foto: Shutterstock

Litigi in tv 2020: il battibecco a distanza tra Adriana Volpe e Magalli

Una grande risonanza l’ha avuta il battibecco a distanza tra Adriana Volpe e Giancarlo Magalli. Da un lato lui l'ha presa in giro per i bassi ascolti di Ogni Mattina, scrivendo su Facebook un poco felice "0,9%, tutti zitti, chi deve capire capisce…".

litigi tv 2020 giancarlo magalli adriana volpe polemiche
litigi tv 2020 giancarlo magalli adriana volpe polemiche

fonte: Twitter

La Volpe gli ha quindi risposto in diretta tv, rispolverando vecchi rancori: "Vorrei fare una replica a un post che Magalli ha scritto ieri, e che oggi prontamente ha tolto. In questo messaggio c’era una emoticon, un gesto, che dice ‘stai zitta’. Caro Giancarlo, questo gesto non me lo fai. Hai provato per tanti anni a farmi star zitta. Non ci sei mai riuscito e non ci riuscirai neanche oggi. Tu caro Giancarlo, con questo gesto, sempre a voler zittire, dimostri di non avere rispetto per le persone e di non avere rispetto delle donne. E questo non te lo permetto”. Un discorso complesso nel quale si sono inseriti anche alcuni esterni, come Marcello Cirillo e Rita Dalla Chiesa, ma sul quale il conduttore Rai è tornato con forza dicendo: “C’è da chiedersi se Volpe e Cirillo sono così fenomenali e acchiappa ascolti come mai lei sia finita su una rete minore a fare ascolti con lo zero davanti e lui stia a casa da tre anni”.

Litigi in tv 2020, Mauro Corona insulta Bianca Berlinguer: "Gallina"

Tra i litigi tv più memorabili di questo 2020 se ne conta uno avvenuto in un programma solitamente molto serio come Carta Bianca, ovvero quello tra Mauro Corona e Bianca Berlinguer. Durante la puntata del 22 settembre, Mauro Corona ha cominciato a parlare di un albergo. Non appena lo ha nominato, Bianca Berlinguer gli ha chiesto di non nominarlo per non fare pubblicità. È stato a quel punto che lo scrittore è sbottato, riempiendo di insulti la giornalista. “Senta Bianchina – è esploso contro l’ex mezzobusto del Tg3 – se lei mi vuole qui tutta la stagione mi fa dire le cose. La mando in malora e me ne vado! Ma stia zitta una buona volta, gallina! La sua trasmissione da stasera se la conduce da sola, gallina!” Ma questi insulti ripetuti non sono piaciuti di certo alla Berlinguer, che ha risposto per le rime a Corona: “Io non posso accettare che lei diventi maleducato e sgradevole, insultando me che sto qui a condurre la trasmissione. Quindi gallina lo dice a chi vuole lei ma non si permette di dirlo a me”. Un episodio davvero memorabile, questo, che è costato il posto a Mauro Corona, scomparso dal programma di Rai Tre proprio a causa del suo exploit.

mauro corona bianca berlinguer carta bianca gallina
mauro corona bianca berlinguer carta bianca gallina

fonte: Twitter

Ciao Darwin: il trash tv contestato dall’America

Recente è anche la polemica sulla puntata di Ciao Darwin andata in onda lo scorso 27 giugno con la sfida tra Italiani e Stranieri. Nel momento contestato, una ragazza di colore (rappresentante degli stranieri), faceva la sfida dei cilindroni e, perdendo, si ritrovava sommersa di acqua… Un ragazzo americano si è imbattuto nella scena e, su Twitter, ha scritto: “Accendo la tv italiana e trovo che sul Mediaset 5 di Berlusconi c’è uno show chiamato Ciao Darwin nel quale gli italiani applaudono mentre una straniera nera viene annegata in un serbatoio per aver dato risposte sbagliate a domande banali - il tutto sorvegliato da due uomini in giacca e una donna silenziosa in bikini”.

fonte: Twitter

Una polemica pesante che vuol presupporre una sorta di razzismo del programma di Canale 5. Un fraintendimento enorme, tanto che Marco Salvati – autore di Ciao Darwin – ha pensato bene di rispondergli così: Ciao, sono uno degli autori dello spettacolo. Così triste che ti sei perso la parte migliore, quando uccidiamo tutti i concorrenti che hanno perso il gioco, non importa se sono bianchi o neri. I bambini a casa lo adorano”.

All Together Now: lo scontro tra Anna Tatangelo e Rita Pavone

All Together Now non è stato certo esente dai litigi, tanto che per poco non si è arrivati alla rissa tra Rita Pavone e Anna Tatangelo per “colpa” di Gigi d’Alessio. Rita Pavone, infatti, ha contestato ad Anna Tatangelo di non poter giudicare obiettivamente una coppia di cantanti per aver cantato in coppia a sua volta, ai tempi della sua relazione artistica e sentimentale con Gigi D’Alessio. Inutile dire che Lady Tata è subito entrata in modalità fight, rispondendole a tono: “Allora, Rita, ora ti rispondo bene. Lo sai che ho la massima stima per te, con tutto il rispetto per il mio ex compagno, ognuno ha una sua carriera, ognuno è un cantante che fa una cosa. Abbiamo fatto un solo pezzo insieme vent’anni fa, ‘Un nuovo bacio’, ma dopo tanti anni lui sta ancora in giro e io sto ancora in giro. Apro e chiudo parentesi. Se poi andiamo sul lato privato, è ovvio che io sono l’ultima che può parlare, ma qui penso un po’ tutti”.

fonte: Twitter

Mara Venier: la sfuriata con Tiberio Timperi e Gianni Ippoliti

Ma i litigi in tv 2020 a volte accadono anche all’interno della stessa rete. Ne è un esempio la sfuriata di Mara Venier contro Tiberio Timperi e Gianni Ippoliti. A UnoMattina in Famiglia, Tiberi e Ippoliti avevano infatti commentato ironicamente l’infortunio al piede di Mara Venier, che ha condotto Domenica In con tanto di gesso. Ippoliti, durante la sua rubrica in tv, ha ironizzato dicendo: “Il piede rotto è ormai diventato un must. Molte si ingessano nelle loro trasmissioni”, mentre Timperi ha ribattuto con “Anche certi conduttori del telegiornale sono ingessati”. Di fronte a queste parole, Mara Venier è esplosa su Instagram: “Due poveracci che pensano di divertire il pubblico ironizzando e prendendo in giro una persona che sta soffrendo. Cari Gianni Ippoliti e Tiberio Timperi, non si ironizza e si ride sul dolore e la sofferenza di una persona… siete due poveracci”.

litigi tv 2020 mara venier ippoliti timperi
litigi tv 2020 mara venier ippoliti timperi

fonte: Instagram

Litigi in tv 2020: Pierluigi Diaco conquista il podio

Il re dei litigi in tv di questo 2020 è sicuramente Pierluigi Diaco, che riesce a provocare polemiche per i suoi atteggiamenti discutibili durante il suo programma Io e Te. Si vocifera di un suo litigio con Alberto Matano, ma a far notizia è quanto accaduto in diretta tv con diverse ospiti, come Monica Setta, Bianca Berlinguer e Jo Squillo… Durante un’intervista con Monica Setta, Diaco ha parlato delle difficoltà da lei incontrate al momento della sua designazione come conduttrice di Uno Mattina in Famiglia, cominciando a chiedere: “Ma il pregiudizio ideologico nei tuoi confronti…” Monica Setta lo ha però interrotto, terminando di fatto la frase con un “qual era”. Rimasto interdetto, il conduttore di Io e Te si è bloccato, facendo calare il gelo in studio, fino a sbottare in un: “Vuoi condurre tu?” Il siparietto tra Pierluigi Diaco e Monica Setta ad Io e te non è nemmeno il primo di questa edizione del programma di Rai Due. Già qualche giorno prima era accaduto qualcosa. Quando ospite in studio c'è stata Jo Squillo, nota vegana, Diaco l'ha bloccata dicendo: “Rispetto il tuo pensiero, ma non lo condivido. Non sopporto i vegani che fanno la lezioncina sul mangiare”. Di fronte all'insistenza della cantante, lui è poi sbottato con un “Datte una calmata”. E non è tutto, il 25 giugno, mentre ospite in studio era Bianca Berlinguer, in studio si è cominciato a sentire un forte rumore di trapano, dovuto a dei lavori in corso nello stesso palazzo. Anche lì, Diaco è sbottato di fronte alle risate della conduttrice di Carta Bianca, dicendo: “Questo è il miglior studio che mi potesse capitare, incredibile. Si fanno i lavori, mentre siamo in diretta...”

Amici di Maria: la sfuriata della De Filippi contro i ragazzi

E come in ogni lista a tema che si rispetti, non poteva certo mancare una sfuriata di Maria De Filippi. In particolare, Queen Mary se l'è presa a morte contro i ragazzi della scuola di Amici, rei di aver lasciato la casa dove abitano in uno stato da far paura. La sfuriata di Maria nei confronti dei ragazzi, quindi, è stata memorabile, soprattutto considerando i suoi modi solitamente pacati e tranquilli:Bottiglie sotto i materassi, cumuli di polvere ovunque e soprattutto elementi umani lasciati nella doccia. La produzione ha trovato la casetta in pessime condizioni igieniche, questo non fa onore a nessuno e le conseguenze sono relative rispetto alla pessima figura che ci fate. È mortificante da parte mia farvi questo discorso, non avrei mai voluto farlo, ritengo che la situazione sia molto grave, tutti e voi sedici non farete una bella figura, ve lo dico”.

La lite tra Lorella Cuccarini e Alberto Matano

Note arrabbiate anche a La Vita in Diretta, dove abbiamo assistito al più grosso dei litigi tv di questo 2020, quello tra Lorella Cuccarini e Alberto Matano. Nell’ultima puntata, i due non si sono praticamente mai guardati negli occhi, né si sono salutati alla fine del programma… C’entra il fatto che lui è stato riconfermato, mentre lei a settembre non ci sarà? Eppure sembravano così affiatati

Mihajlovic-Caressa: il litigio nel post partita di Bologna-Sassuolo

Anche nel calcio castigato del 2020 del Covid-19 non mancano momenti in cui i litigi in diretta tv travalicano il trash per diventare memorabili. Ne è un caso il battibecco tra il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic e Fabio Caressa di Sky Calcio Show. L’allenatore del Bologna aveva contestato i palinsesti delle tv, che darebbero spazio solo alle grandi squadre, senza mettere giustamente in risalto le imprese delle piccole. Peccato che lo abbia detto usando epiteti poco felici per rivolgersi a Caressa. “Ho visto quella trasmissione – ha esordito il serbocon quello piccolino che conduce, il marito di quella Benedetta Parodi… C’erano anche dentro Bergomi e tutto. Ho sentito mezz’ora: non si è mai detta una parola del Bologna, è una vergogna! Sembra che lavorate su Inter Channel. Una vergogna! Si è parlato mezz’ora dell’Inter, nessuno si è permesso e gli è venuto in mente di fare complimenti al Bologna per la vittoria e per quello che ha fatto. È una vergogna, veramente. Questo non è giornalismo. Non voglio più parlare, ho detto quello che dovevo dirle. Non mi interessa più altro”. La replica di Caressa è arrivata qualche giorno dopo, spiegando che al Bologna era stato dato molto spazio, ma anche difendendo la moglie, Benedetta Parodi: “L’unica cosa fastidiosa, ma non per me che non me ne frega niente, è il concetto che avere accanto una compagna di successo sia disdicevole. È una cosa un po’ grave nel 2020, soprattutto per chi ha due figlie come me”. Foto: Kikapress