Lituania, esplosione in un gasdotto: evacuato un villaggio

Esplosione in un gasdotto in Lituania. Un incidente "tecnico" avrebbe provocato l'incendio con fiamme alte fino a 50 metri che hanno reso necessaria l'evacuazione di un vicino villaggio. Secondo l'emittente pubblica Lrt, che ha diffuso le immagini e ricostruito quanto accaduto, non ci sono feriti. A intervenire i vigili del fuoco per tentare di spegnere le fiamme, alte fino a 50 metri e visibili a diversi chilometri di distanza. L'operatore Amber Grid ha immediatamente chiuso le condotte trasportano il gas dalla Lituania alla Lettonia, e l'amministratore delegato della società ha annunciato una indagine interna per fare chiarezza.

L'allarme è scattato oggi alle 17, ora locale, nella Giornata dei difensori della libertà che si celebra in Lituania per ricordare i 14 eroi nazionali uccisi dalle truppe sovietiche, il 13 gennaio 1991, nella capitale Vilnius, impegnate a tentare di rovesciare il nuovo governo che, un anno prima, aveva dichiarato l'indipendenza dall'Urss.