Live-Non è la D’Urso, l’ex a Paola Caruso: “Sfrutti tuo figlio”

Paola Caruso Moreno Merlo

Nell’ascensore degli studi di Live-Non è la D’Urso si è consumato l’attesissimo scontro tra Paola Caruso e l’ex Moreno Merlo. I due si erano reciprocamente accusati di violenza, con il secondo che aveva mostrato le foto di un presunto pugno da parte di lei e la prima che aveva affermato di aver ricevuto una gomitata da lui.

Paola Caruso contro Moreno Merlo

Dopo quelli mediatici e televisivi, lo scontro si è ora presentato sotto forma di un faccia a faccia. Non appena i due si sono rivisti in ascensore, è partita subito la lite. La prima a parlare è stata Paola, che ha chiarito di non aver mai alzato le mani contro di lui e di averlo solo spinto fuori dalla sua macchina. Lui però ha negato e addotto che fosse un’attrice e un vittima, famosa “per raccontare i caz*i tuoi in televisione“.

A quel punto l’ha anche invitata a non usare le persone e soprattutto suo figlio. “Tuo figlio lo devi proteggere, invece lo sfrutti, ti devi vergognare!”, ha proseguito, accusandola di non aver mai lavorato. A tale proposito le ha anche chiesto se avesse fatto a Barbara un regalo per Natale, dato che secondo lui è l’unica che le dà lo stipendio.

Furiosa la replica di Paola, che ha detto di fare televisione da 15 anni e ha definito Moreno “uno sfig*to che fa schifo“, per poi usare parole più forti e uscire con un “E non toccare mio figlio, straccione pezzente!”. Nessuna riappacificazione dunque tra i due, che sono usciti dall’ascensore senza avere risolto nulla.