Livi (Q8): "Un piacere contribuire a restauro opera che racconta bene inclusività"

·1 minuto per la lettura

"Uno degli obiettivi fondamentali di Q8 è quello di promuovere la cultura del luogo in cui opera. Perciò abbiamo questa serie di interventi che valorizzarono tutte quelle iniziative che vanno in questa direzione”. Così Livio Livi, direttore Risorse Umane Relazioni Esterne e Sostenibilità di Q8 Italia.

“Crediamo che il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia abbia un patrimonio da custodire. Ci ha fatto piacere aiutare questa istituzione - aggiunge Livi - valorizzando uno dei suoi reperti più caratteristici e che riguarda una donna. Perché una donna? Perché nel mondo etrusco le donne avevano un ruolo importante nella società. Ciò ci ricorda come molti tipi di società in altri tempi fossero molto inclusive. L’inclusività è ciò che cerchiamo perché avere nella propria realtà tante differenze che riescono a convivere e a lavorare insieme rappresentano un patrimonio fondamentale per la società, perché la differenza arricchisce un’azienda e la valorizzazione di queste differenze è importante. Una delle prime differenze che abbiamo all’interno è di genere. Quindi la valorizzazione di tutti i contributori, donne e uomini, è un tema che stiamo promuovendo in maniera molto decisa”, conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli