Etiopia, Livoni rientrato in Italia: "Sto bene ma passati giorni complicati"

·1 minuto per la lettura

"Sono contento di essere tornato in Italia. Ora sto bene, nonostante siano stati giorni complicati e di forte preoccupazione, ma grazie al costante contatto con l'Ambasciata italiana sono rimasto fiducioso". Lo ha dichiarato il cooperante italiano dell'ong Vis, Alberto Livoni, rientrato nelle scorse ore in Italia dopo essere stato fermato per alcuni giorni dalle autorità etiopi ad Addis Abeba.

"Il mio pensiero ora va ai miei colleghi etiopi ancora trattenuti", ha aggiunto Livoni, secondo quanto riferito in una nota dell'ong Volontariato internazionale per lo sviluppo.

"Grazie all'impegno dell'Ambasciata italiana in Etiopia, Alberto nella scorsa notte è rientrato", ha aggiunto l'ong, sottolineando che "siamo felici di poter riabbracciare il nostro collega ma resta alta l'apprensione per i due operatori Vis locali ancora in stato di fermo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli