Lo scalatore e guida di Novara risulta ancora bloccato oltre quota 3000 ed è gravemente ferito

·2 minuto per la lettura
Corrado Pesce
Corrado Pesce

Gli sviluppi del grave incidente in montagna sul Cerro Torre sono buoni ma solo a metà e non per la parte “italiana”: dei due alpinisti travolti da una valanga Tomas Aguilo sarebbe stato recuperato, ma il nostro Corrado Pesce è ancora su. Lo scalatore e guida di Novara risulta ancora bloccato a quota 3128 metri ed è gravemente ferito.

Cerro Torre, si teme per le sorti di Corrado Pesce, meteo in peggioramento e lui allo stremo

I siti specializzati ed i lanci di agenzia provenienti dall’Argentina dicono che da circa 12 ore le ricerche sono state interrotte per un repentino peggioramento delle condizioni meteo. Corrado “Korra” Pesce è di fatto bloccato da oltre 30 ore su una vetta in Patagonia. La valanga ha ferito sia lui che Aguilo e la situazione è drammatica.

Aguilo recuperato con l’elicottero ma “Korra” sarebbe ancora nel Rifugio degli Inglesi

Lo spiegava il sito Montagna.tv: “Un nuovo aggiornamento da Ahora Calafate fa perdere ogni speranza. Con piacere si apprende che l’elicottero dell’esercito sia riuscito questa mattina a evacuare Tomás, consegnandolo all’aeroporto di Calafate a una ambulanza che lo ha trasferito in ospedale”. E ancora: “È ferito e ha diverse fratture, ma è lucido e non ha perso conoscenza in nessun momento”. Prima di scendere per andare incontro ai soccorritori Tomás Aguiló ha lasciato Corrado Pesce in un piccolo rifugio, chiamato “box degli inglesi“.

Chi è Corrado Pesce, la guida alpina di Chamonix venuta da Novara

Poi un nuovo lancio che ha lasciato tutti con il fiato sospeso: “Purtroppo si è deciso di interrompere le operazioni di soccorso, volte a recuperare nel box degli Inglesi Corrado Pesce, a causa del meteo in rapido peggioramento e delle scarse probabilità di sopravvivenza per l’alpinista“. Corrado “Korra” Pesce è un solido atleta del Piemonte, è originario di Novara, ma da diversi anni abita e lavora come guida a Chamonix.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli