Lo scorso 19 luglio il 32enne modenese era al "Riposo dei pellegrini" nella città di Saint-Gilles

Adriano Pacifico
Adriano Pacifico

Adriano Pacifico sta bene: lo dicono le immagini di un ostello francese e secondo quei frames video lo scorso 19 luglio il 32enne modenese scomparso l’11 luglio dopo una videochiamata con la madre era al “Riposo dei pellegrini” nella città di Saint-Gilles. La conferma arriva dall’avvocatessa Barbara Iannuccelli, che per mezzo dell’associazione Penelope assiste la sorella del giovane.

Buone notizie: Adriano Pacifico sta bene

Dopo la sosta Adriano è ripartito verso Montpellier ed in queste ore arriva il comprensibile sollievo della madre, che aveva sporto denuncia alla polizia ed era corsa in Francia per cercarlo: Ha spiegato la Iannuccelli: “È vivo e sta bene, è accaduto tutto quello che i familiari degli scomparsi si augurano, cioè avere un segnale, una prova che il proprio figlio stia bene, che non gli sia accaduto niente di male“.

“Non è più persona scomparsa”

Il dato è che adesso Adriano “non è più una scomparsa, lui è andato in ostello, e anche una donna in una boulangerie ha detto che l’ha visto tranquillo e sorridente. È accaduto questo miracolo, uno su un milione, di rassicurare i familiari”. E in chiosa: “Ora le ragioni di quest’isolamento dalla famiglia rimangono un fatto privato, ma tecnicamente non è più una scomparsa”. E la madre? Il suo sollievo lo ha testimoniato ad AdnKronos: “Adesso sto meglio”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli