Lo scrittore che aveva previsto il Coronavirus: "Non è l'ultima pandemia"

·1 minuto per la lettura
David Quammen minacce pianeta
David Quammen minacce pianeta

David Quammen, lo scrittore che ha dedicato alla tematica dei virus il suo libro Spillover (che avrebbe in qualche modo “preconizzato” la pandemia da Coronavirus) ha rivelato quali sarebbero le principali 3 minacce per il nostro pianeta.

David Quammen: le 3 catastrofi

Nel suo libro Spillover David Quammen ha praticamente preconizzato quella che è stata la pandemia da Coronavirus, specificando quanto il ruolo dei pipistrelli e degli ecosistemi distrutti dall’uomo avessero un ruolo centrale nello sviluppo di nuove pandemie. Lo scrittore è tornato a ribadire quelle che sarebbero le 3 principali minacce per la Terra e i suoi abitanti e ha specificato che quella da Coronavirus potrebbe essere solo la prima di una serie di pandemie: “Scomparsa della biodiversità, nuovi patogeni e cambiamenti climatici. Non sono l’una la causa dell’altra, ma sono collegate”, ha affermato Quammen, e ha aggiunto: “Il Covid-19 è la pandemia che avevo ventilato nel mio libro Spillover. Ma attenzione, non è l’ultima. Altre ce ne saranno e dobbiamo essere preparati meglio di come siamo stati stavolta”. Le pandemie sono sempre esistite, e la comunità scientifica e gli addetti ai lavori certo non erano ignari del fatto che un virus come Covid-19 potesse creare una situazione d’emergenza come quella del 2020.

Come lui anche altre personalità note avevano “teorizzato” una possibile catastrofe dovuta proprio all’insorgenza di una nuova pandemia. Tra questi anche Bill Gates, da tempo impegnato in attività filantropiche con la fondazione a cui ha dato vita insieme a sua moglie. “Se qualcosa ucciderà 10 milioni di persone, nei prossimi decenni è più probabile che sia un virus altamente contagioso piuttosto che una guerra. Non missili, ma microbi”, aveva affermato il fondatore di Microsoft Corporation.