Lo sfogo di Nadal dopo il ritiro di Federer: "Non sto bene"

Nadal
Nadal

Le immagini della serata di Londra di ieri hanno fatto il giro del mondo. Roger Federer ha giocato la sua ultima partita da professionista al fianco dello storico amico e rivale Rafael Nadal. Al termine del match il lungo addio al campione svizzero con anche Rafa in lacrime.

Lo sfogo di Nadal dopo il ritiro di Federer: “Non sto bene”

Al termine della cerimonia di ritiro dell’amico Federer, Rafael Nadal ha raggiunto la zona inrerviste, dove ha dichiarato di non voler giocare ulteriori partite in questa edizione della Laver Cup. Il numero 3 del mondo, al momento, ha altro a cui pensare, con la moglie Maria Francisca Parello che è incinta di otto mesi.Non sto bene, non giocherò.” – dice Nadal Ho un conflitto interno piuttosto importante. Sono state settimane difficili, poche ore di sonno, un po’ di stress in generale, e situazioni più complicate del solito a casa.”

Il racconto degli ultimi mesi: Nadal si racconta

Gl ultimi mesi non sono stati facili da gestire per il 36enne maiorchino, che ha avuto, comprensibilmente, la testa non totalmente in focus verso il campo: Ho dovuto fare i conti con tutto questo un po’, con una pressione un po’ diversa da quella a cui sei abituato professionalmente, ma per fortuna va tutto bene e siamo più sereni. Sono potuto venire qui, che è la cosa più importante.”