Lo spreco di cibo un grande problema climatico

(Adnkronos) - Ogni anno, il mondo butta via circa 931 milioni di tonnellate di cibo, la maggior parte delle quali finisce nelle discariche, dove si decompone producendo circa un decimo dei gas climalteranti. E’ quanto emerge da alcuni dati delle Nazioni Unite. Nel 2015 le nazioni di tutto il mondo si sono impegnate a dimezzare gli sprechi alimentari entro il 2030, ma secondo i funzionari delle Nazioni Unite pochi sono sulla buona strada per riuscirci. Infatti i tre paesi con maggiore spreco alimentare pro capite - Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda - dal 2015 hanno aumentato i loro rifiuti alimentari.