Lo Stato non paga, per le Pmi l'ammanco è di 55 mld>

Non c'è solo l'emergenza legata al caro-energia. Le Piccole e medie imprese italiane soffrono anche per i pagamenti da parte dello Stato e delle sue articolazioni periferiche, che non onorano i propri debiti e, quando lo fanno, ciò avviene con grave ritardo rispetto ai tempi previsti dalla legge. A ritornare sul tema è l'Ufficio studi della CGIA. fsc/gsl