Lo storico cantante di Raoul Casadei stava attraversando la strada nella cittadina di Fermignano

·1 minuto per la lettura
Edgardo Gelli
Edgardo Gelli

Lutto nel mondo della musica ed in particolare del liscio, Edgardo Gelli è morto travolto da un Suv e l’Italia dice addio alla storica voce di “Romagna Mia”. Lo storico cantante 87enne di Raoul Casadei stava attraversando la strada a Fermignano, in provincia di Pesaro-Urbino nella serata dell’8 novembre quando in zona Bivio Borzaga, all’altezza della pensilina della fermata degli autobus, è stato investito e travolto da un Suv condotto da un 76enne di Fossombrone che viaggiava in direzione Canavaccio.

Gelli morto travolto da un Suv: i soccorsi e la corsa in ospedale, poi il decesso

L’uomo è stato immediatamente soccorso e ricoverato ma è morto a poche ore dal trasferimento in ospedale. Sembra che Gelli sia stato investito in un punto molto poco illuminato e con violento temporale in corso.

L’annuncio di Mirko Casadei: Edgardo Gelli morto travolto da un Suv

Ad annunciare la morte dell’intremontabile voce di “Romagna Mia” è stato Mirko Casadei con un post sui social. Gelli aveva ricevuto a febbraio la lettera di ringraziamento ed elogio dal presidente Sergio Mattarella e adesso, dopo Raoul Casadei, scomparso a marzo, la Romagna ha perso un altro pezzo della sua storia.

Dall’Appennino forlivese ai palchi di tutto il mondo: Edgardo Gelli morto travolto da un Suv

Gelli era nato a Corniolo di Santa Sofia, sull’Appennino forlivese, poi si era trasferito a Pesaro. Partecipò a tre Festivalbar e anche a Sanremo e in gioventù fu anche un discreto calciatore che fu perfino “provinato” dalla Juventus.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli