Lo storico lancio di SpaceX: 4 astronauti verso la Iss

·1 minuto per la lettura
Lo storico lancio di SpaceX: 4 astronauti verso la Iss
Lo storico lancio di SpaceX: 4 astronauti verso la Iss

Milano, 16 nov. (askanews) – Lancio perfettamente riuscito per la capsula Crew Dragon di SpaceX: a bordo l’equipaggio della missione Crew-1; 4 astronauti protagonisti di un momento storico, la prima missione operativa della Nasa nello Spazio partita dagli Stati Uniti con una navicella privata, americana e non russa, a 9 anni dal pensionamento dello Shuttle. Una impresa, che arriva dopo il test di maggio in cui due astronauti vennero mandati sulla Iss per il primo volo di collaudo, resa possibile dalla SpaceX, azienda aerospaziale privata, guidata da Elon Musk che lavora con la Nasa nell’ambito del progetto Commercial Crew Program, una collaborazione fra pubblico e privato che permetterà a SpaceX di portare i primi turisti nello Spazio.

Nessun contrattempo dunque al momento della partenza dalla base Nasa di Cape Canaveral, in Florida, stavolta, dopo il rinvio sabato per maltempo. A bordo della navetta “Resilience” per un viaggio fino alla Stazione Spaziale Internazionale di circa 27 ore, il comandante Michael Hopkin e il pilota Victor Glover (Nasa), gli specialisti di missione Shannon Walker della Nasa e l’astronauta dell’Agenzia spaziale giapponese (Jaxa), Soichi Noguchi. Fra i compiti della missione Crew-1 che durerà sei mesi, studiare gli effetti della microgravità sui tessuti cardiaci e coltivare ravanelli, per capire come produrre cibo durante le future missioni di esplorazione dello Spazio profondo.