Lo strano progetto per ripulire l'aria producendo più CO2

Ciminiera (foto d'archivio: Getty Images)

Governi, organizzazioni, associazioni, singole persone: tutti, chi più chi meno, sono consapevoli del fatto che l'inquinamento sul pianeta Terra sia a livelli troppo alti.

Una soluzione che molti auspicano, a partire dagli scienziati, è una riduzione della CO2. Le emissioni sono assolutamente da ridurre, questo è un fatto. Ma è davvero una soluzione univoca, o ci può essere spazio per un'alternativa?

Secondo un'idea definita 'controintuitiva' dagli scienziati stessi, un buon modo per ripulire l'aria dall'inquinamento sarebbe quella di - strano ma vero - AUMENTARE la produzione di CO2.

Il motivo? Il nemico vero non sarebbe la CO2, ma il metano. Vapore acqueo, anidride carbonica, protossido di azoto, metano ed esafluoruro di zolfo sono i gas serra principali nell'atmosfera terrestre; il metano, tra questi, è più nocivo della CO2 in rapporto alla sua quantità.

Secondo la teoria prodotta all'interno degli studi universitari di Stanford e spiegata dal ricercatore Rob Jackson, 3.2 miliardi di tonnellate di metano potrebbero essere rimosse, con un risultato incredibile: il ridimensionamento del riscaldamento globale ai livelli pre-rivoluzione industriale.

Come fare? L'idea è di convertire il metano in CO2, attraverso un sistema in grado di rimuovere il metano a livello industriale.

C'è una soluzione: sono le zeoliti, ovvero minerali con una struttura cristallina aperta, in grado di assorbire il metano come una spugna. Usati in un impianto industriale sarebbero ideali a un costo relativamente contenuto.

Un'altra idea è di costruire pale eoliche molto alte, in grado di attrarre le particelle di metano. Usando il minerale all'interno di particolari condotte, gli scienziati pensano di riuscire ad attrarre una grande quantità di molecole.

Una volta raccolto il metano, cosa si può fare? Lo si riscalda, in modo che rilasci CO2. Questa CO2 nell'atmosfera sarebbe comunque minore rispetto alla quantità di metano 'eliminato', a beneficio dunque della pulizia dell'aria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: