Lo studio: "Covid potrebbe scatenare sindrome di Guillain-Barrè"

·2 minuto per la lettura
Doctor using stethoscope to checking Asian senior or elderly old lady woman patient wearing a face mask in hospital for protect infection Covid-19 Coronavirus.
(Getty Images)

Ammalarsi di Covid potrebbe innescare, se pur raramente, la sindrome di Guillain-Barrè, malattia autoimmune in cui il sistema immunitario attacca i nervi, causando danni muscolari e in alcuni casi paralisi. Lo suggerisce uno studio dell'università di Oxford pubblicato sulla rivista Brain.

Spesso infatti la sindrome viene causata da un'infezione acuta batterica o virale. Dall'inizio della pandemia, i medici hanno riportato oltre 90 casi di diagnosi di Guillain-Barrè in seguito a un'infezione da SarsCov2, anche se non è al momento del tutto chiaro se il Covid-19 sia stato il fattore scatenante o si sia trattato di una coincidenza temporale.

VIDEO - Da dove arrivano le pandemie? I ricercatori studiano i pipistrelli in Cambogia

I ricercatori hanno studiato pazienti ammalatisi tra il 30 gennaio e 30 maggio 2020. In questo lasso di tempo ne sono stati aggiunti altri 49 allo studio, provenienti da Cina, Danimarca, Francia, Grecia, Italia, Olanda, Spagna, Svizzera e Regno Unito. Si è così visto che il 22% dei pazienti con questa sindrome aveva avuto una precedente infezione da Covid. Si tratta tutte di persone con più di 50 anni d'età, che spesso (65%) hanno riportato una paralisi al viso e una forma di demielinizzazione (cioè un'alterazione del rivestimento che avvolge buona parte delle fibre nervose del sistema nervoso centrale e periferico). 

Al ricovero in ospedale, il 73% dei pazienti con Guillain-Barrè e Covid aveva un aumento dei marcatori infiammatori. Tuttavia, sottolineano i ricercatori, non sono stati trovati più casi di Guillain-Barrè nei primi 4 mesi di pandemia rispetto agli anni precedenti. Il che suggerirebbe che l'associazione tra Covid e Guillain-Barrè non sia probabile, ma che a volte l'infezione da SarsCov2 possa portare allo sviluppo di questa sindrome.

"Il nostro studio - commenta Bart Jacobs, uno dei ricercatori - dimostra che il Covid può precedere lo sviluppo della sindrome di Guillain-Barrè in rari casi, ma l'esistenza di una reale associazione o nesso causale ancora deve essere stabilita".

VIDEO - Covid, a cosa serve vaccinarsi se ti puoi comunque ammalare?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli