"L'obbligo di vaccino esteso anche a militari e forze ordine". Ha annunciato Speranza

·2 minuto per la lettura

AGI -  "Sarà esteso l'obbligo del vaccino anche al personale non sanitario che lavora nel comparto salute, alle forze dell'ordine, ai militari e a tutto il personale scolastico. Inoltre l'estensione riguarda anche la terza dose o il richiamo". Lo ha detto il ministro della Salute Speranza durante la conferenza stampa col premier Draghi al termine del Cdm che ha approvato il decreto legge sul super green pass. 

 "Sono quattro gli ambiti di intervento del decreto. Il primo riguarda l'obbligo che oggi è già vigente per personale sanitario e chi lavora nelle Rsa - ha detto il ministro Speranza -  Ora estendiamo obbligo anche al personale non sanitario che lavora nel comparto salute, alle forze dell'ordine, ai militari e a tutto il personale scolastico. Inoltre l'estensione riguarda anche la terza dose o il richiamo".

"Un secondo ambito di intervento riguarda l'estensione dell'utilizzo del green pass - ha aggiunto - oggi lo estendiamo agli alberghi per aiutare le nostre strutture ricettive, al trasporto ferroviario regionale e interregionale e a trasporto pubblico oltre agli spogliatoi delle palestre. Il green pass durava 12 mesi - ha poi precisato Speranza - ora il Cts ha indicato a 9 mesi la capacità di tenuta del vaccino".

"Il terzo ambito di intervento è il green pass rafforzato. Finora si otteneva con vaccinazione, guarigione o tampone negativo - ha detto Speranza -  In questa fase di avanzamento dell'epidemia riteniamo che per una fase che va dal 6 dicembre al 15 gennaio introduciamo un green pass rafforzato per cui il certificato verde si ottiene solo con la vaccinazione o la guarigione. Nel momento in cui facciamo la scelta del green pass rafforzato, sottolineo che nel passaggio di colore delle Regioni, eviteremo restrizioni per le persone vaccinate. Il rafforzamento del green pass serve a evitare chiusure".

"Il quarto ambito di intervento ha a che fare con i controlli. Dentro il decreto c'è il rafforzamento dei controlli dove si usa il green pass. I comitati provinciali di sicurezza dell'ordine pubblico dovranno offrire una relazione settimanale sui controlli al ministero dell'Interno". 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli