L'occhio dell'uragano Dorian è arrivato in North Carolina

Cape Hatteras , 7 set. (askanews) - Dopo aver lasciato dietro di sè una lunga scia di morte e devastazioni, soprattutto alle isole Bahamas, l'occhio dell'uragano Dorian ha perso vigore toccando terra negli Stati Uniti, nei pressi di Cape Hatteras in North Carolina.

L'uragano ha sferzato la maggior parte della costa sud-orientale dalla Florida e delle due Caroline nei giorni scorsi prima che il suo centro approdasse nella Carolina del Nord.

"Siamo stati informati al telefono di un'allerta tornado - dice quest'uomo - solo tre minuti dopo abbiamo sentito arrivare le raffiche di vento e la casa ha cominciato a tremare. Ho preso i bambini e ci siamo precipitati in cantina. È stata probabilmente la parte più spaventosa della tempesta".

Dorian ora è stato declassato alla Categoria 1, ma finora ha investito la costa della Carolina con venti e forti piogge, generando diversi tornado e lasciando senza luce oltre 200mila case e attività commerciali.

Il National Hurricane Center degli Stati Uniti afferma che Dorian dovrebbe accelerare mentre si sposta verso il New England prima di lasciare gli Usa e approdare in Nuova Scozia in Canada.

Intanto è salito ad almeno 43 morti il bilancio del passaggio di Dorian sulle isole Bahamas, letteralmente devastate dalla furia degli elementi, ma secondo le autorità è destinato tragicamente a salire; i dispersi infatti sono migliaia e si teme un'ecatombe.