Lockdown per non vaccinati: l'idea piace a diversi esperti

·1 minuto per la lettura
covid lockdown non vaccinati
covid lockdown non vaccinati

In queste ultime settimane i contagi di Coronavirus stanno aumentando senza sosta su scala nazionale tanto che il Governo starebbe pensando di introdurre ulteriori restrizioni per chi non è ancora immunizzato. Proprio questo è stato il punto di partenza di diversi esperti che si sono espressi a favore del lockdown per non vaccinati: “A gennaio andremo oltre i 100mila contagi al giorno. Non credo tornerà il lockdown totale però: le Regioni diventeranno arancioni e rosse, con le limitazioni che conosciamo. Ci saranno restrizioni solo per i No vax, perché a pesare sui sistemi sanitari saranno loro”, ha dichiarato il consulente del ministro della Salute Speranza Walter Ricciardi a “Il Messaggero”.

Covid lockdown non vaccinati, Pregliasco: “Potrebbero esserci chiusure a gennaio”

Intanto il virologo Fabrizio Pregliasco, sentito da Affaritaliani.it ha affermato come nel periodo di gennaio potrebbero esserci delle chiusure che potrebbero essere rivolte solamente a chi non è vaccinato: “Sono tutte ipotesi sul tavolo, nulla si può escludere”. A tal proposito ha aggiunto: “Andremo verso un convivenza civile con il Covid, grazie anche all’uso sempre più ampio degli anticorpi monoclonali e all’arrivo delle pillole, come quella Pfizer, che sono interessanti strumenti per combattere la malattia”.

Covid lockdown non vaccinati, Andreoni: “Ha dimostrato di funzionare”

Anche il primario di infettivologia del Policlinico Tor Vergata Massimo Andreoni ha affermato come il lockdown per i non vaccinati ha dimostrato di funzionare: “Vediamo cosa è accaduto in Germania dove la curva dei casi è scesa. È quindi una strategia che aiuterebbe dal punto di vista epidemiologico, perché le persone non vaccinate sono quelle più a rischio oggi di infettarsi e contagiare gli altri. Rimane comunque una scelta della politica, perché comporta delle valutazioni sull’impatto nella società”.

Covid lockdown non vaccinati, Sileri: “Non serve”

Non è della stessa idea invece il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri che – interpellato da Adnkronos – ha dichiarato che instaurare un lockdown per non vaccinati non è necessario: “Le restrizioni con il green pass rafforzato già esistono. Il crollo dei contagi, registrato in Germania con il lockdown per i non vaccinati, riguarda la variante Delta+”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli