Lodi, auto travolta a passaggio a livello: morta conducente

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Travolta dal treno con l'auto, è morta una 34enne italiana che stava attraversando un passaggio a livello sulla linea ferroviaria Milano-Cremona-Mantova. Nessun ferito invece tra i passeggeri. L'incidente è accaduto nella tarda mattinata al passaggio livello situato tra Maleo e Pizzighettone (Lodi). Sul convoglio - il treno Trenord 2651 partito da Milano Centrale alle 10.20 e che sarebbe dovuto arrivare a Mantova alle 12.18 - viaggiavano circa 200 passeggeri, tra i quali non risulta alcun ferito.

La Polfer sta accertando la dinamica del fatto, soprattutto per capire se la sbarra fosse alzata al momento del passaggio del treno, come sarebbe stato riferito da un testimone. Il treno è stato sequestrato dall’autorità giudiziaria. I passeggeri che viaggiavano a bordo del convoglio sono stati fatti scendere con il supporto delle forze dell’ordine e sono stati dirottati sui bus sostitutivi, che tuttora stanno sopperendo alla circolazione interrotta tra Codogno e Cremona.

Per Rfi, che gestisce il passaggio a livello, le ‘semibarriere’ che controllano il passaggio erano regolarmente chiuse al momento del transito del convoglio, secondo quanto si apprende. La società, che sta eseguendo i rilievi sul posto con i propri tecnici, sostiene infatti che il passaggio a livello fosse funzionante e che non ci fosse nessun guasto all’impianto, come ipotizzato in un primo momento. Nell’urto la vettura guidata dalla donna è finita in un fosso adiacente i binari. Il personale del 118, chiamato sul posto insieme alla polizia, ha potuto solo constatare il decesso della conducente.