Lodi, disabile in classe: genitori lasciano a casa i figli per protesta

(Getty Images)

Molti genitori degli alunni di una classe della scuola primaria di Cornegliano Laudense (Lodi) hanno deciso di lasciare a casa i figli da scuola per un giorno. Un segno di protesta contro le difficoltà che a loro avviso sarebbero provocate dalla presenza di una bambina disabile in classe.

LEGGI ANCHE: Roma, bambina di 8 anni muore dopo aver accusato un malore a scuola

VIDEO - Mamma compra la scuola del figlio

Il fatto risale all'11 ottobre scorso, ma è venuto alla luce nelle ultime ore grazie alla comunicazione ufficiale diramata dall'istituto scolastico in questione, in cui si richiama ai valori dell'inclusione e al principio costituzionale dell'universalità della scuola pubblica.

LEGGI ANCHE: Fu escluso dalla gita: chiede 400mila euro alla scuola

La quasi totalità degli insegnanti del circolo ha organizzato una manifestazione con striscioni in occasione di una riunione dei genitori convocata dalla dirigente per affrontare la situazione.

Il papà di un alunno ha fatto sapere che la protesta dei genitori non sarebbe stata contro l'inserimento scolastico della bambina, ma a causa di risposte giudicate inadeguate da parte della scuola a fronte di difficoltà lamentate per problemi di comportamento dell'alunna in classe.

LEGGI ANCHE: Approvato il decreto scuola: cosa cambia

VIDEO - Scuola, questione sicurezza: forte divario tra Nord e Sud