Lodi, morto operaio di 32 anni precipitato in cisterna per biogas

lodi morto operaio

Ennesimo incidente mortale sul lavoro. Un operaio di 32 anni, dipendente di un’azienda agricola di Maccastorna, comune in provincia di Lodi (Lombardia), è morto dopo essere precipitato in una cisterna per la fermentazione di liquami organici atti alla produzione di biogas.

Stando a quanto riportato dal sito giornaledilodi.it, la tragedia è avvenuta alle 8.56 di questa mattina, giovedì 25 Luglio 2019. Secondo una prima ricostruzione l’operaio di 32 anni era impegnato insieme a dei colleghi ad effettuare dei lavori di sostituzione del telo della vasca del biogas dell’azienda agricola Biancardi. Per ragioni ancora da determinare il giovane operaio è caduto nella cisterna perdendo la vita.

Lodi, morto operaio di 32 anni

A chiamare i soccorsi sono stati i colleghi, i quali, non hanno potuto fare niente per salvare il giovane operaio. Sul luogo dell’incidente sono subito arrivate un’auto medica e la Croce Rossa di Codogno. Compreso immediatamente la gravità della situzione, i sanitari del 118 hanno deciso di contattare subito i Vigili del fuoco di Lodi. Purtroppo per il ragazzo non c’è stato niente da fare.

I Vigili del Fuoco si trovano impegnati in queste ore nelle operazioni di recupero della salma. Per portare a termine tale operazione sarà necessario attivare le pompe per svuotare completamente la vasca in cui è precipitato il ragazzo. Nell’azienda agricola, situata in via Rocca, sono giunti anche i Carabinieri e l’Asl per effettuare tutti gli accertamenti necessari in modo da determinare l’esatta dinamica dell’incidente e stabilire le eventuali responsabilità.