Lodi, trovato morto lungo la ferrovia: indagini in corso

·2 minuto per la lettura
Cadavere trovato tra i binari del treno a Lodi 
Cadavere trovato tra i binari del treno a Lodi

Tragedia in provincia di Lodi, dove martedì 31 agosto 2021 è stato trovato un cadavere lungo i binari del treno. Si tratta di un uomo di 30 anni che, date le ferite, potrebbe essere stato travolto da un convoglio.

Cadavere trovato tra i binari del treno a Lodi

Il ritrovamento è avvenuto intorno a mezzogiorno tra la località Sandone e la cascina Carazzina. Secondo quanto ricostruito l’uomo si era allontanato da casa domenica sera e non vi ha più fatto ritorno: alcuni individui hanno notato il cadavere presente lungo i binari e hanno allertatato la maccchina di soccorsi e forze dell’ordine.

Sul posto si sono precipitati Carabinieri, Vigili del Fuoco e agenti della polizia ferroviaria oltre ai sanitari del 118. Nonostante il tempestivo intervento a bordo di un elisoccorso, costoro non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Al momento non sono ancora chiare le circostanze della morte né a quando risalirebbe.

Cadavere trovato tra i binari del treno a Lodi: chi è

Dopo le procedure di identificazione, le autorità hanno certificato che il corpo appartiene a Eid Ahmed El Tabarrak, un cittadino trentenne di origini egiziane residente a Lodi. Al momento della scoperta, avvenuta all’altezza della cascina Carazzina, l’uomo si trovava riverso a faccia in giù a fianco del binario direzione Milano, indossava una pettorina fluorescente e presentava un’evidente ferita a un fianco, cosa può far pensare all’impatto con un treno in transito.

Titolare di una piccola pensione di invalidità, gli inquirenti potrebbero disporre l’autopsia del trentenne per chiarire le reali cause del decesso. Attualmente l’ipotesi più accreditata è che sia stato investito: da verificare se, in tal caso, si sia trattato di un incidente o di un gesto volontario. Gli investigatori dovranno inoltre accertare i tempi del decesso, che si presume avvenuto tra martedì 30 e mercoledì 31.

Cadavere trovato tra i binari del treno a Lodi: indagini in corso

Le forze dell’ordine presenti sul posto hanno effettuato tutti i rilievi necessari per chiarire la dinamica dell’accaduto e isolato l’area per permettere l’intervento loro e degli operatori sanitari. Inevitabili le conseguenze del ritrovamento sul traffico ferroviario, con diversi treni che hanno subito ritardi. I mezzi sono comunque tornati a circolare regolarmente nel giro di qualche ora.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli