Lollobrigida (Fdi): Borsellino, tutti muoiono ma pochi sanno vivere

Glv

Roma, 19 lug. (askanews) - "Tutti muoiono ma pochi sanno vivere". Lo scrive su facebook il capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida, nel giorno dell'anniversario della strage mafiosa di via D'Amelio. "Paolo Borsellino - sottolinea Lollobrigida - era onesto, intelligente, preparato, puntiglioso nel lavoro. Ma la differenza l'ha fatta l'amore per la propria patria e il fuoco nelle vene che gli ha dato quel coraggio che fa la differenza e resta esempio. Il 19 luglio 1992 non la fine ma l'inizio di un mito. Paolo vive".