Lombardi (M5S): medico scolastico, bene incontro con D'Amato

Bet

Roma, 24 lug. (askanews) - "E' andato a buon fine il primo incontro con l'assessore regionale alla Sanità, D'Amato, per verificare come attuare al più presto la reintroduzione del medico scolastico in tutte le scuole del Lazio, prevista dal nostro ordine del giorno approvato di recente in consiglio regionale". Lo rende noto Roberta Lombardi, capogruppo M5S in Regione Lazio, a margine del colloquio con l'assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato.

"Oggi dopo questa prima interlocuzione con D'Amato, ho sentito anche i vertici del Governo nazionale competenti in materia per una prima verifica di fattibilità sia a livello economico, in termini di disponibilità di risorse finanziarie, sia a livello normativo. Da questa prima ricognizione, oltre alla disponibilità dei vari referenti regionali e nazionali, è emerso che ci sono i presupposti per poter dare concretezza alla reintroduzione del medico scolastico, già per l'anno 2020/2021. L'auspicio più grande è che questo risultato, dopo averlo ottenuto nel Lazio a livello regionale, sia adottato dal Governo ed esteso anche a livello nazionale, così come già accaduto per la ricetta dematerializzata, proposta e fatta approvare dal M5S in Regione Lazio come misura 'anticontagio' durante l'emergenza covid, e poi adottata a livello nazionale con un provvedimento della Protezione Civile. La settimana prossima - conclude Lombardi - avremo un nuovo incontro con D'Amato in vista del tavolo da me richiesto sul tema per coinvolgere le categorie interessate".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio