Lombardia, 143 nuovi positivi. Gallera: molte infezioni "vecchie"

Lme

Milano, 16 giu. (askanews) - Sono 143 i nuovi positivi al Covid-19 in Lombardia nelle ultime 24 ore, di cui 54 sono casi "di vecchia data" individuati grazie ai test sierologici. Da ieri si sono registrati anche altri 9 decessi, che portano il totale dei morti in regione a 16.466.

Incoraggianti i numeri sulle ospedalizzazioni: le persone ricoverate in terapia intensiva calano di 25 unit (a 69) e i ricoveri non intensivi scendono di 116 (a 1.902).

"E' importante sottolineare che dei 143 positivi segnalati oggi - ha commentato l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera - un numero rilevante si riferisce a infezioni di vecchia data. Nello specifico 54 sono da attribuire allo screening sierologico regionale (di cui 18 risultati 'debolmente positivi'). Allo stesso modo altri 24 casi sono stati riscontrati 'debolmente positivi' su test effettuati dietro segnalazioni di medici di famiglia, Ats e ospedali, a cittadini e ospiti di Rsa, segno di un finale di coda dell'infezione. Molto significativo, inoltre, il dato dei ricoverati in terapia intensiva che diminuisce di ben 25 pazienti".