Lombardia: 25/3 scioperano anche lavoratori in somministrazione

Lzp

Milano, 23 mar. (askanews) - In Lombardia i lavoratori in somministrazione dei settori metalmeccanico, chimico e tessile, aderenti a Nidil Cgil, Felsa Cisl e Uiltemp, aderiranno allo sciopero di mercoledì 25 marzo.

"Riteniamo inaccettabile - affermano - aver indebolito il Decreto del 22 Marzo, ampliando a dismisura l'elenco delle attività indispensabili con l'inserimento di lavorazioni che non sono essenziali, perché ciò rende assai limitato il numero di lavoratrici e lavoratori che potranno rimanere a casa".

"I lavoratori somministrati come quelli diretti - proseguono - , vivono una situazione di fortissimo di disagio a seguito della diffusione epidemica COVID19 ed alle relative problematiche di tutela della salute. Vogliamo rivendicare con forza una costante attività di vigilanza sui luoghi di lavoro da parte delle agenzie, nel pieno ed assoluto rispetto dei Decreti emergenziali delle ultime settimane, richiedendo l'utilizzo tassativo di tutti i dispositivi di protezione individuale a garanzia della sicurezza e della salubrità dei lavoratori".