Lombardia, 54 mln a province per manutenzione di ponti e viadotti

·1 minuto per la lettura

Milano, 15 lug. (askanews) - Uno stanziamento di 54 milioni per finanziare interventi di manutenzione straordinaria dei ponti che insistono sulle strade provinciali. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilita' sostenibile, Claudia Maria Terzi. "Stanziamo risorse considerevoli - ha spiegato l'assessore Terzi - con l'obiettivo di garantire la funzionalit delle infrastrutture e dunque la sicurezza dei cittadini. La manutenzione dei ponti in carico ai soggetti gestori, in questo caso alle Province, alle quali la Regione vuole fornire un contributo considerata la difficolt finanziaria che gli enti territoriali si trovano ad affrontare", ha detto. Il finanziamento regionale da 54 milioni servir a risistemare viadotti e cavalcavia e "si aggiunge - ha spiegato Terzi - ai 3,7 milioni stanziati in precedenza per il monitoraggio dei ponti stessi e ai 50 milioni messi in campo per la sistemazione delle strade provinciali. Interveniamo per supportare concretamente le Province, che nel recente passato sono state depotenziate impedendo loro di svolgere in maniera adeguata le funzioni cui tuttora debbono adempiere, compresa la manutenzione di ponti e strade di competenza".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli