Lombardia: Alfieri, 'dimissioni Moratti confermano regione in mano a sovranisti'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 nov. (Adnkronos) – "Le dimissioni di Letizia Moratti confermano che il governo della Lombardia si sta spostando sempre più a destra. Non ci sono più i moderati e la gestione della regione è sempre più in mano ai sovranisti. Esattamente in linea con quanto avviene a Roma, dove i primi provvedimenti del governo di Giorgia Meloni, a partire da quello che riammette i medici no vax in servizio, confermano questa deriva identitaria. Ora sta a noi costruire l’alternativa unendo moderati e sinistra riformista". Così il senatore lombardo Alessandro Alfieri, vice presidente dei senatori del Pd.