Lombardia, Azione: su Aria Giunta fa scaricabarile su se stessa

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 22 mar. (askanews) - "La Giunta Fontana continua il suo perpetuo scaricabarile su se stessa, facendo finta di non aver amministrato la Lombardia negli ultimi ventisei anni e di non aver mai diretto e coordinato Aria spa". Lo ha scritto in una nota, Niccolò Carretta, consigliere regionale di Azione in Lombardia, in relazione alla vicenda di Aria Spa e dei vaccini anti Covid. "Ho chiesto al presidente del Consiglio Regionale Fermi, insieme a tutti i capigruppo di minoranza, una seduta straordinaria e urgente per domani per fare luce sugli avvenimenti di queste ore, tra l'accordo con Poste e l'avvicendamento in Aria spa che sarebbe - ha concluso Carretta - da ricostruire da zero".

"A Milano, in città, 100 mila dosi somministrate, ma in confronto alle altre Regioni, la Lombardia avanza troppo lentamente. La piattaforma utilizzata finora sta creando più danni che benefici e auspichiamo che l'arrivo di Poste Italiane possa velocizzare i processi. È ormai noto che l'incompetenza in Regione Lombardia si paghi e vedere una Milano che rallenta per colpe che non ha ci rattrista molto, ma siamo certi che, in politica, la competenza e la preparazione torneranno di moda" ha aggiunto Alberto Daina, coordinatore di Azione Milano.