Lombardia, Caparini a Ricciardi: 13mld fondi Stato inutilizzabili

Lzp
·1 minuto per la lettura

Milano, 29 ott. (askanews) - "Ci sono ben 13 miliardi di stanziamenti statali per misure specifiche previste nei vari decreti che non sono stati utilizzati. Chissà se è per colpa di chi non è stato in grado di utilizzare le risorse o di chi scrive misure manifesto che nel concreto sono inapplicabili o non coerenti con i fabbisogni". Così l'assessore al Bilancio, Finanza e Semplificazione della Regione Lombardia Davide Caparini replica alle affermazioni di Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute e docente dell'Università Cattolica, secondo il quale i fondi stanziati a maggio dal Governo non sono stati utilizzati dalle Regioni perché non hanno saputo impiegarli. "La nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza (DEF) - ricostruisce l'assessore Caparini - a fronte di uno scostamento degli obiettivi di finanza pubblica autorizzato dal Parlamento pari ad 80 miliardi di euro, da sommare ai 118 miliardi di euro di deficit previsti dal DEF ad aprile, avrebbe dovuto evidenziare un deficit 2020 pari a 198 mld di euro". "Al contrario - chiarisce l'assessore Caparini, che è anche coordinatore della Commissione Affari finanziari della Conferenza delle Regioni - riscontriamo un deficit stimato a fine anno di 178 miliardi di euro. La differenza di 20 miliardi, dagli uffici studi di Camera e Senato, sembrerebbe ascrivibile a maggiori entrate per circa 7 miliardi e a minori spese per circa 13 miliardi".