Lombardia: consigliera Baffi, 'denuncerò minacce e insulti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 21 apr. (Adnkronos) – Patrizia Baffi, consigliera regionale della Lombardia passata due giorni fa da Italia Viva a FdI ha deciso di denunciare gli autori delle minacce apparse sui suoi profili social nelle ultime 48 ore.

"Non avrei mai pensato di arrivare a questo punto e non è una decisione per quanto mi riguarda banale. Mi sono già trovata in una situazione simile in passato, messa alla gogna da insulti di ogni genere, ma allora avevo preferito sorvolare, passare oltre, senza dare ulteriore peso a quei comportamenti odiosi. Oggi ho deciso invece di sporgere denuncia rispetto ad alcune minacce e insulti disgustosi che ho ricevuto pubblicamente e privatamente sui social network", spiega lei in una nota.

"E’ stata – continua – una decisione sofferta, ma doverosa: decisivi sono stati i messaggi di incoraggiamento di tante donne, indipendentemente dal colore politico, che mi hanno convinta. Messaggi in cui mi dicono che non ci si può sempre girare dall’altra parte, che non possiamo accettare che tutto questo sia sempre giudicato normale. La mia denuncia formale nasce esattamente da questa volontà. E se non lo facessi sentirei venire meno un dovere verso tante, troppe donne e persone che sono tutti i giorni obiettivo di tanta cattiveria", conclude.