Lombardia: consiglio regionale approva piano servizi abitativi

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 22 nov. (Adnkronos) – "Un piano innovativo che si basa su cinque assi portanti: Sostenibilità, Welfare abitativo, Cura del patrimonio, Rigenerazione urbana, Housing sociale. Ci sono caratteristiche precise a partire dalle assegnazioni rapide, alla riqualificazione e alla rigenerazione dei quartieri. Questi interventi, insieme a quelli negli spazi comuni, contribuiscono a rendere la città inclusiva e attrattiva". Commenta così Alan Rizzi assessore alla Casa e Housing sociale di Regione Lombardia l'approvazione, in Consiglio regionale, del Piano servizi abitativi.

"L'attenzione per le fasce più fragili -ha sottolineato- rimane non solo garantita, ma ancora più spiccata, in particolare per gli anziani e i disabili. Tutto ciò avviene anche attraverso il recupero della legalità e la presenza certa delle istituzioni, garanzia per i più deboli".

"Regione Lombardia, con il miliardo e mezzo messo in campo -ha concluso Rizzi- dimostra che la casa è un punto basilare della nostra azione programmatica e di governo, perché per noi è la persona al centro. Un ringraziamento va, in particolare, alla Commissione e al Consiglio tutto per il lavoro svolto con grande senso di responsabilità".