Lombardia: consiglio regionale martedì, all'esame proposta di legge su aborto

·1 minuto per la lettura
Lombardia: consiglio regionale martedì, all'esame proposta di legge su aborto
Lombardia: consiglio regionale martedì, all'esame proposta di legge su aborto

Milano, 18 feb. (Adnkronos) – La prossima seduta del consiglio regionale della Lombardia è stata convocata dal presidente Alessandro Fermi per martedì 23 febbraio alle 10 e si aprirà con la relazione annuale del Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione delle leggi e delle politiche regionali sull’attività svolta nel 2020.

E’ quindi previsto, spiega una nota, l’esame della proposta di legge di iniziativa popolare presentata da Michele Usuelli (+Europa-Radicali) per l’applicazione della legge 194 sull’aborto in tutto il territorio regionale. Il progetto di legge, che fra le altre cose prevede l’eliminazione dell’obbligo di ricovero per l’aborto farmacologico, la riqualificazione dei consultori familiari e la continuità terapeutica nelle strutture accreditate, è stato promosso da diversi attori tra cui l’associazione Luca Coscioni, i Radicali Italiani e l’Associazione Enzo Tortora Radicali Milano. Prima di essere depositata, la proposta ha raccolto 8.436 firme.

I lavori proseguiranno con la discussione di due mozioni, una che chiede il potenziamento delle misure di contenimento del virus Sars-CoV-2 per il passaggio a zona bianca (prima firmataria Maria Rozza, PD), l’altra che esprime sostegno alla Risoluzione del Parlamento europeo per la liberazione immediata e in condizionata di Alexei Navalny (primo firmatario Michele Usuelli, +Europa-Radicali).La seduta sarà trasmessa anche in diretta streaming sul sito del Consiglio regionale.