Lombardia, Conte: se Pd ha fatto tesoro di errori discutiamo

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 25 nov. (askanews) - M5s è disponibile a sedersi al tavolo col Pd in Lombardia, a patto che i democratici "dimostrino concretamente di avere fatto tesoro di errori del passato" e purché sia chiaro che "non siamo la succursale di nessuno e non siamo disposti a bollinare scelte prese autonomamente". Lo ha detto Giuseppe Conte parlando al Movimento 5 stelle della Lombardia. "Vengo subito a quello che in questo momento è il rovello dei giornalisti che ci seguono: Majorino è un candidato indicato dal Pd, non vogliamo in questo momento discutere Majorino sì o Majorino no".

Ha aggiunto Conte: "Nulla da dire sulla persona, non lo conosco ma me ne ha parlato molto bene una persona che ha una sensibilità molto vicina ai temi, ai valori che stanno a noi a cuore. Ma M5s non accetta di discutere di candidati prima dell'esito finale di un percorso politico serio. Non siamo disponibili a bollinare scelte prese autonomamente da altri. Non siamo la succursale di nessuno. Quindi il Pd se vuole dimostrare di aver fatto tesoro degli errori compiuti in passato e vuole dimostrarlo concretamente noi ci siamo. Se si vuole sedere a un tavolo di confronto con M5s assolutamente siamo disponibili. Ma dobbiamo farlo con criterio, con metodo, nel rispetto. Se questo percorso verrà condiviso sicuramente c'è la possibilità ancora adesso per presentare in Lombardia un'offerta competitiva".