Lombardia: flah mob della Lega in Consiglio regionale su autonomia

Lzp

Milano, 22 ott. (askanews) - Flash mob del Carroccio oggi, nell'anniversario del referendum autonomista del 2017, a Palazzo Pirelli dove i consiglieri regionali della Lega si sono presentati indossando una maglietta con la scritta "L'autonomia non si Boccia". "Mi pare che l'attuale governo abbia tutta l'intenzione di portare il treno dell'autonomia su un binario morto", afferma Alessandro Corbetta, consigliere regionale leghista, promotore della protesta di oggi al Pirellone.

"Il ministro Boccia e il governo giallorosso - prosegue Corbetta - stanno riportando indietro le lancette della storia, come se in Lombardia e in Veneto non ci fosse stato nessun referendum con milioni di elettori. Non sarebbe del resto la prima volta che per i cosiddetti Democratici la volontà popolare conta meno di zero".

"Da oggi - conclude Corbetta - parte una mobilitazione permanente sia nelle piazze che nelle istituzioni lombarde per rimarcare a gran voce la necessità e l'urgenza di ottenere più autonomia dallo Stato centrale. Ogni giorno senza autonomia è un giorno perso nel raggiungimento dell'obiettivo di vivere in un Paese moderno e in una Lombardia più efficiente, dove sia finalmente possibile contare sulle risorse prodotte dal territorio".