Lombardia: Fontana, 'no ripercussioni da crisi governo, uscita Mattinzoli scelta onesta'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 26 lug.(Adnkronos) – Sulla Lombardia non c'è stata alcuna ripercussione dalla crisi di governo. Lo assicura il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, che a margine della riunione odierna del Consiglio regionale spiega: "Stiamo continuando a lavorare molto bene, continuo a girare la Lombardia e a riscuotere tante soddisfazioni da parte degli amministratori locali di centrodestra e di centrosinistra per le iniziative che stiamo portando avanti". L'unica conseguenza, dice, "è stata l'uscita dell'assessore Mattinzoli che, con grande onestà, ha ritenuto di non sentirsi più parte di questa maggioranza e quindi ha rimesso le deleghe".

E ieri sera è stato annunciato che le deleghe di assessore alla Casa e housing sociale, rimesse nelle mani di Fontana da Alessandro Mattinzoli dopo l'uscita da Forza Italia, sono state affidate al sottosegretario ai Rapporti con le delegazioni internazionali, Alan Christian Rizzi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli