Lombardia, Fontana pubblica per sbaglio un messaggio di prova su Facebook

fontana-lombardia

Singolare gaffe quella capitata ad Attilio Fontana nella mattinata di domenica 14 giugno. Sul profilo del presidente della regione Lombardia è infatti apparsa per pochi minuti la versione di prova di un post che avrebbe dovuto essere pubblicato. Il messaggio, a questo punto non spontaneo come si avrebbe voluto far credere, è stato in seguito corretto dal suo staff, ma andando sulla cronologia delle modifiche è possibile ancora vedere l’originale, frutto molto probabilmente di una svista di qualche assistente.

Gaffe per il presidente Attilio Fontana

Il post incriminato, corretto alle ore 7:36 del mattino, era incentrato sulla scorta assegnata al presidente Fontana per le minacce di morte ricevute negli scorsi giorni e di come la sua regione sia al centro della polemica politica per la gestione dell’emergenza coronavirus: “Sono sotto scorta da qualche settimana a causa dell’odio politico che ha attaccato la Regione Lombardia, quello sciacallaggio che ha cercato di infangare la mia Giunta proprio nel momento in cui il fronte della pandemia richiedeva più attenzione”.

Nel messaggio originale, pubblicato alle 7:15 e che a questo punto è lecito pensare fosse un post precedentemente programmato da un social media manager, appariva ripetuto per ben cinque volte di fila il primo paragrafo introduttivo, in cui Fontana raccontava l’inizio della sua giornata: “Questa mattina, come sempre mi sono svegliato molto presto, ho pensato di fare una breve passeggiata, è domenica e staccare la mente prima di immergersi nel lavoro può far solo bene”.

A un certo punto si può inoltre leggere tra le righe la frase “VALUTA per domani così”, una probabile indicazione indirizzata a un membro dello staff social del presidente lombardo che però non ha provveduto a sistemare la bozza prima che il post fosse programmato. Nei 21 minuti in cui è rimasta online, la bizzarra dichiarazione ha tuttavia ricevuto ben 599 reaction, che lascia intendere come molti like siano in realtà dati più sulla fiducia che sul reale contenuto del messaggio.

Sono diverse inoltre le reazioni social alla svista del presidente. Su Twitter si può leggere ad esempio: “Pare che Attilio Fontana questa mattina si sia svegliato molto presto, più volte però, e abbia letto poco i consigli del suo staff”.