Lombardia, Fontana riceve 16enne in lotta contro linfoma Hodgkin

Red-Asa

Milano, 13 giu. (askanews) - Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha ricevuto nel suo studio al trentacinquesimo piano di Palazzo Lombardia un ragazzo dei 16 anni, Matteo, che da tre anni sta combattendo contro un male terribile, il linfoma di Hodgkin. Un faccia a faccia finalizzato a garantirgli tutta la vicinanza del sistema regionale e a dare speranza ai piccoli pazienti che stanno combattendo la sua stessa battaglia, in qualunque parte d'Italia essi si trovino. Matteo è di Santa Maria Capua Vetere e vuole far conoscere il suo messaggio di speranza a tutte le istituzioni.

A fianco del governatore c'erano anche il direttore generale dell'Ospedale Niguarda di Milano e il presidente dell'istituto dei Tumori. "L'esperienza di Matteo - ha detto il presidente - è sicuramente un grande messaggio di speranza per chi ancora deve affrontare e superare le prove difficili cui la vita, a volta, ci mette di fronte. La sua testimonianza e il suo modo semplice di farsi portavoce di un messaggio positivo sono un monito forte a non abbassare mai la guardia, a maggior ragione quando si tratta di piccoli pazienti".