Lombardia, Fontana: "Zona rossa è ipotesi, non certezza"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
(AP Photo/Luca Bruno)
(AP Photo/Luca Bruno)

Il ritorno della Lombardia in zona rossa con il nuovo Dpcm del 16 gennaio "un'ipotesi, ma non una certezza". È quanto ha dichiarato il governatore della Regione Attilio Fontana a Mattino 5 correggendo il tiro rispetto a quanto affermato solo 24 ore prima, quando la zona rossa veniva data quasi per certa.

VIDEO - Lombardia, governatore Fontana: “Ci stiamo avviando a zona rossa”

"C'è un po' di rimescolamento" sui criteri per stabilire i colori delle Regioni, ha detto Fontana, sottolineando che lunedì 11 gennaio "nell'incontro col governo, abbiamo parlato a lungo ed è possibile che anche i parametri vengano rivisti, forse in parte modificati". "Si stanno studiando una serie di altri parametri, che tengono conto ad esempio del numero di tamponi, di contagiati per numero di tamponi effettuati e una serie di altre valutazioni", ha aggiunto il governatore.

VIDEO - Fontana: "Letizia Moratti nuovo assessore al Welfare"

Fontana si è detto inoltre "molto stanco, ma cerco di tener duro". Per quanto riguarda l’uscita dalla giunta regionale dell'ex assessore al Welfare, Giulio Gallera, infine, ha spiegato che lo stesso Gallera "ha giustificato la sua scelta in maniera molto chiara, e le motivazioni che ha dato in pubblico le ha date anche a me. Si trattava di un periodo molto stressante e faticoso, ha ritenuto che, come ha detto lui stesso, il suo periodo di guardia fosse finito e volesse prendersi un periodo di riposo".

VIDEO - Scatta il coprifuoco, Milano deserta