Lombardia, Gallera: distretto sanitario Corsico, ascotliamo tutti

Red-Mch

Milano, 2 ago. (askanews) - "Ascolteremo la voce dei cittadini e le istanze di tutte le Amministrazioni comunali di questo territorio per trovare una qualificazione dei servizi socio-sanitari adeguata e funzionale. Per ora fermiamo le lancette, nessuno sarà penalizzato". Lo ha detto l'assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera a margine del sopralluogo che ha effettuato nei locali dell'ex distretto socio-sanitario di Corsico (Mi).

"Regione Lombardia è pronta a investire risorse ed energie per questo territorio - ha assicurato Gallera -. Non perderemo tempo. Dopo aver incontrato il primo cittadino di Cesano Boscone e il commissario prefettizio di Corsico, ascolteremo i sindaci delle altre comunità".

"Un punto fermo - ha detto l'assessore - sono le esigenze dei residenti, in particolare di coloro che abitano nei popolati quartieri Lavagna e Tessera (nella vicina Cesano Boscone)". "La situazione è caratterizzata anche dalla complessita' e dalla frammentarietà dei servizi a fronte delle dislocazioni residenziali - ha concluso l'assessore Gallera - ma sapremo affrontarla nel migliore dei modi insieme alle Istituzioni di riferimento".