Lombardia, Gallera: in Lombardia +1.691 casi (-50%), +361 morti

Lzp

Milano, 22 mar. (askanews) - In Lombardia i pazienti positivi al Coronavirus sono 27.206 in aumento di 1.691 casi, praticamente dimezzati rispetto ai 3.200 ieri. I deceduti sono 361 (546 ieri) per un totale di 3.456. I ricoverati sono 9.439, +1.181 di cui 1.142 (+49) in rianimazione su 1.300 posti letto ad oggi disponibili. I pazienti guariti sono 5.800.

"Sono dati che ci fanno ben sperare, se verranno confermati domani e martedì, potremo dire che forse c'è una inversione di tendenza", ha dichiarato l'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera. Quanto alle misure di contenimento l'assessore ha dichiarato che il "momento in cui possiamo verificare se le misure di contenimento stanno avendo successo è dalla giornata di martedì, perché in realtà i tamponi fotografano la situazione di 2 giorni fa (per i tempi di analisi ndr). I dati di oggi sono relativi a sabato, di chi si è ammalato 10/12 giorni fa".

Nella Città metropolitana di Milano i casi sono 5.094 in aumento di 424 casi, la metà di ieri (868), mentre in Milano città i casi sono 2.039, in aumento di 210 (ieri 279). "A Milano si sta stabilizzando una crescita costante, incrociamo le dita", ha dichiarato Gallera.

Fra le altre province a Bergamo i casi sono 6.216 +347 (crescita dimezzata rispetto a ieri); Brescia 5.317, +289 (380 ieri), Cremona 2.895 (+162 metà di ieri), Lecco +54; Lodi +79 a 1.772.