Lombardia, giunta: 10,2 mln per studenti con disabilità sensoriale

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 10 mar. (askanews) - "Regione Lombardia stanzia 10,2 milioni a sostegno degli studenti con disabilità sensoriale. Giovani non vedenti, ipovedenti, non udenti, sordi e affetti da un'ipoacusia importante che hanno bisogno di un'assistenza qualificata da parte di specifiche figure educative, di materiale didattico specifico e libri di testo che garantiscano l'inclusione didattica". Lo ha annunciato Alessandra Locatelli, assessore regionale alla Famiglia di Regione Lombardia.

Dopo un confronto con i soggetti interessati, ha sottolineato l'assessore, "è stato possibile semplificare e inserire elementi di miglioramento per interventi finalizzati a garantire agli studenti percorsi inclusivi sempre più aderenti ai bisogni e alle difficoltà di ogni bambino o studente - ha detto - Per l'anno scolastico 2021/2022 abbiamo stanziato importanti risorse per garantire il servizio di assistenza e l'approvazione in anticipo di questa delibera consentirà alle famiglie e agli altri soggetti direttamente coinvolti di poter pianificare per tempo la stampa e l'acquisizione dei libri di testo necessari".

Il 12 aprile, fa sapere Palazzo Lombardia, è prevista l'approvazione degli elenchi Enti erogatori da parte di Ats. L'apertura del bando per le famiglie avverrà il 15 aprile, data a partire dalla quale sarà possibile presentare la domanda sulla piattaforma regionale da parte di uno dei genitori o da chi rappresenta lo studente minore, o dallo studente stesso se maggiorenne.