Lombardia, iniziate somministrazioni vaccini Covid a farmacisti

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 15 feb. (askanews) - Sono iniziate questa mattina nei padiglioni di Fiera Milano, presso il centro vaccinale curato dal Policlinico di Milano, le somministrazioni del vaccino anti-Covid ai farmacisti.

"Saranno circa 300 i farmacisti - si legge in una nota dell'Assessorato al Welfare della Regione Lombardia - al di sotto dei 55 anni e senza patologie che oggi saranno vaccinati con AstraZeneca. Nei prossimi giorni le inoculazioni alla categoria proseguiranno sulla base delle adesioni fatte pervenire, per un totale previsto di circa 8.000 interessati".

"Nel frattempo - prosegue la Nota - è in fase di ultimazione la raccolta delle adesioni delle Forze dell'Ordine, i cui rispettivi comandi stanno raccogliendo e trasmettendo gli elenchi degli aderenti tramite le Prefetture e per i quali le somministrazioni saranno avviate nei prossimi giorni, sempre in Fiera. Per la Polizia Locale i singoli comandi invieranno le adesioni tramite l'assessorato regionale alla Sicurezza. In fase di definizione anche l'accordo con l'ufficio scolastico regionale della Lombardia per le adesioni e le somministrazioni al personale scolastico docente e non docente".

Il richiamo con la seconda dose di vaccino per i farmacisti è previsto fra 9-10 settimane.