Lombardia, l’8 febbraio lavoratori trasporto locale in sciopero

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 5 feb. (askanews) - Lunedì 8 febbraio, dalle 9 alle 13, i sindacati confederali hanno proclamato uno sciopero dei lavoratori del trasporto pubblico locale. Martedì 9 febbraio, dalle 9 alle 17, è poi in programma uno sciopero nazionale indetto in questo caso dal sindacato Orsa. Entrambe le astensioni dal lavoro, ha segnalato in una nota Trenord, potranno avere ripercussioni sul servizio ferroviario regionale.

Lunedì, in particolare, saranno possibili disagi sulla circolazione delle linee che si attestano a Milano Cadorna, delle suburbane S1, S2, S3, S4, S9, S13, S50, della Brescia-Iseo-Edolo e del Malpensa Express. Per il collegamento aeroportuale, circoleranno autobus sostitutivi senza fermate intermedie per le eventuali corse non effettuate tra Milano Cadorna e Malpensa e tra Busto Arsizio FS e Stabio.

Martedì i treni in circolazione sulle linee Rfi potranno subire limitazioni e cancellazioni. Prima dell'inizio dell'agitazione, partiranno i treni che arrivano a destinazione finale entro le ore 10. Il servizio sarà regolare sulle linee che circolano su rete ferroviaria Ferrovienord, cioè quelle che si attestano a Milano Cadorna, le suburbane S1, S2, S4, S9, S13, S50, la Brescia-Iseo-Edolo e il servizio da e per l'aeroporto di Malpensa (sia da/per Milano Cadorna che da/per Milano Centrale).