Lombardia, Lega: accelerare nelle infrastrutture su gomma e ferro

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 16 feb. (askanews) - "La Lombardia ha bisogno di un'accelerazione nelle infrastrutture su gomma e su ferro, un potenziamento e un ammodernamento della rete ferroviaria non sempre garantito da RFI e un'attenzione particolare per un'altra opera strategica quale il prolungamento della metropolitana da Milano a Monza". Lo ha detto in una nota Fabrizio Cecchetti, commissario della Lega Lombarda per Salvini Premier.

"Confidiamo che il neo ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, riveda la politica dei suoi predecessori nelle priorità negli investimenti, una politica che negli ultimi anni ha fortemente penalizzato la Lombardia, nonostante il grande evento, sempre più vicino, delle prossime Olimpiadi Invernali del 2026". Per la Lega l'auspicio è "che si possano rivedere le decisioni prese dal precedente Ministro dei Trasporti di non considerare prioritarie opere fondamentali per i territori lombardi come la realizzazione della seconda tratta della Pedemontana Lombarda o l'autostrada Vigevano-Malpensa, opere che aumenterebbero i collegamenti per il secondo e il terzo scalo aeroportuale italiano, Malpensa e Orio al Serio".