Lombardia, Lega: ridicolo che Pd voglia dare lezioni su sicurezza

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 30 ago. (askanews) - "È veramente ridicolo che sia il Pd lombardo a pensare di poter dare lezioni sulla sicurezza: ma si rendono conto di come hanno ridotto la città? O pensano che via Salomone, ribadiamo realtà da anni degradata e abbandonata dalla giunta Sala, non faccia parte di Milano?". Lo ha scritto in una nota Fabrizio Cecchetti, vice capogruppo della Lega alla Camera e coordinatore regionale lombardo, in relazione alla richiesta del Pd lombardo al presidente della Regione, Attilio Fontana, di sgomberi degli abusivi dalle case Aler di via Salomone a Milano.

"Da che pulpito! Ma con quale faccia la consigliera regionale del Pd, Carmela Rozza, accusa la Regione Lombardia e il governatore Attilio Fontana, per l'aggressione di un anziano da parte di occupanti abusivi nelle case Aler della storicamente degradata e problematica via Salomone?" si è chiesto Cecchetti.

"Questo episodio è generato dal degrado e dall'insicurezza che regnano a Milano, lo ripetiamo in tutta Milano, grazie al lassismo della giunta Sala e del ministro Lamorgese, che hanno fatto precipitare la città nel baratro dal punto di vista della sicurezza" ha concluso il deputato leghista.